GIAPPONE

MARZO 2021

 Torna ai viaggi   


YOKOSO SAKURA TOUR 

Benvenuta fioritura dei ciliegi! 

DETTAGLIO

PROGRAMMA DI MASSIMA

 

1° Giorno: MONFALCONE – VENEZIA
Ritrovo dei Signori Partecipanti nel luogo convenuto e partenza in bus riservato all’aeroporto di Venezia.
Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alle ore 09.50 con volo di linea Swiss via Zurigo per Osaka.
Pasti e pernottamento a bordo dell’aereo.

 

2° giorno:  OSAKA KANSAI - KYOTO
Arrivo all’aeroporto Internazionale Kansai di Osaka entro ore 09.05 (il tour che segue potrebbe variare in base all’arrivo effettivo del volo), disbrigo delle formalità di sbarco e ritiro del proprio bagaglio. Incontro con la guida parlante italiano e trasferimento a Kyoto con pullman privato (2 ore circa).

Visita della Foresta di Bamboo ad Arashiyama: questo distretto di Kyoto è ricco di storia, cultura e bellezza per gli occhi. Basta spostarsi di qualche centinaia di metri a piedi dalla stazione per trovarsi immersi nella magia della Foresta di Bambù.
La stretta via si ritaglia uno spazio tra gli alti arbusti e l’atmosfera è incredibile. E’ incredibile come sotto gli altissimi bambù il sole filtri a stento e la sensazione di frescura sia rigenerante

Tempio Tenryuji
Si tratta di un famosissimo luogo per la cultura giapponese, costruito per la prima volta nel IX sec.
13:00 pranzo in ristorante locale.

Trasferimento in hotel Cena libera.

Pernottamento Keio Prelia Hotel Kyoto Karasuma Gojo*** o similare

 

3° giorno: KYOTO
Prima colazione in hotel.
09:00 Intera giornata dedicata alla visita di Kyoto con guida parlante italiano e pullman privato:

Tempio Kinkakuji
O il Tempio del Padiglione Dorato, e’ una struttura famosa del periodo di Muromachi (1336-1573) e fu inserito nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994. Il nome popolare di Rokuon-ji (tempio del parco del cervo) e’ dedicato alla Dea Buddista della Misericordia. Ashikaga Yoshimitsu (1358-1408) e’ il terzo della dinastia Ashikaga Shogun, e costruì una villa di riposo per uno Shogun nel 1398. Dopo la sua morte nel 1419 la villa fu trasformata in un tempio Buddhista per l’Ordine Rinzai. L’unico edificio rimasto in piedi è il Padiglione dorato. L’ attuale struttura coperta da foglie d’oro e’ una replica esatta dell’edificio originale, bruciato nel 1950.

Castello Nijo
Nel 1601 Tokugawa Ieyasu, fondatore dello shogunato Tokugawa, ordinò tutti i feudatari del Giappone occidentale a contribuire nella costruzione del castello di Nijo. La costruzione del castello fu completata durante il dominio di Iemitsu Tokugawa nel 1626. Il castello serviva da residenza a Kyoto per gli shogun.
12:30 pranzo ristorante locale

Tempio Kiyomizu
La sala principale del tempio si affaccia su di un colle ed è sorretto da tante colonne in legno incastrate tra loro senza utilizzo di chiodi vi si arriva dopo aver varcato delle porte rosso vermiglio ed aver camminato lungo una scalinata.

Stradine Ninenzaka & Sannenzaka & GION
Vie tipiche del luogo, quartiere delle Geisha e delle sale da Thè
17:30 rientro in hotel.  Cena libera.
Pernottamento.

 

4 giorno:  KYOTO – NARA – FUSHIMI INARI - KYOTO
Colazione in hotel.
08:00 Partenza con la guida parlante italiano e pullman privato per Nara:

Tempio Todaiji è uno dei monumenti più importanti della città di Nara, antica capitale dal 710 al 794). Include capolavori architettonici che sono considerati Tesoro Nazionale. Al suo interno la Great Buddha Hall Daibutsuden), con un frontale alto cinquantasette metri e profondo cinquanta; il Vairocana Buddha (conosciuto semplicemente come Daibutsu una statua del Buddha alta quattordici metri e la Octagonal Lantern alta quasi cinque metri. Nel cortile del tempio, i Cervi pascolano liberamente, perché considerati messaggeri divini nella religione Shinto. Il tempio è stato costruito sotto il dominio dell’imperatore Shomu per amplificare la magnificenza del Vairocana Buddha. Il Todai-ji serviva sia come luogo di preghiera, sia come centro di ricerche delle dottrine buddiste. Fu fondato da Roben, il capo della setta buddista Kegon (il Buddha centrale di tale setta è il Vairocana). Il progetto della statua mandò quasi in bancarotta l’economia giapponese, consumando la maggior parte del bronzo disponibile.

Santuario Kasuga                                                                                                                                        
Uno dei più celebri santuari scintoisti del Paese, è stato fondato nel 768. I suoi edifici laccati di vermiglio offrono un magnifico contrasto con il verde della foresta vergine circostante. La sua architettura eccezionale, di grande finezza, e le sue tremila lanterne che punteggiano l’accesso al santuario o dondolano appese ai cornicioni sono uno spettacolo da non perdere. Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Parco di Nara                                                                                                                                           
È caratteristica la presenza di cervi che girano liberamente per il parco e chiedono in modo esplicito ai turisti cibo. Questo animale è un po' il simbolo della città tanto da essere riprodotto anche sui tombini delle strade. 12:30 pranzo ristorante locale

Proseguimento per il Santuario Fushimi Inari, il principale santuario dedicato al kami Inari, situato a Fushimi-ku, a Kyōto in Giappone. Il santuario si trova alla base di una montagna chiamata anch'essa Inari, che è a 233 metri dal livello del mare e che comprende diversi sentieri verso altri santuari minori.

Visita Museo del Sake Gekkeikan. Gli ospiti potranno assaggiare a fine tour i diversi tipi di sake’ prodotti nel museo che fu aperto nel 1987, ristrutturando la distilleria origine di Gekkeikan, dell’era Meiji (1868-1912), situata vicino a Horikawa, fossato esterno del castello di Fushimi.
17:30 rientro in hotel. Cena libera.  Pernottamento.

 

5° giorno:  KYOTO - KANAZAWA
Colazione in hotel.
08:00 trasferimento con mezzi pubblici alla stazione di Kyoto con la guida parlante italiano.
09:09 Treno espresso per Kanazawa in 2° classe.
11:14 arrivo e visita della città con pullman privato:

Giardino Kenroku-en
 il più grande del Giappone
13:00 Pranzo in ristorante locale.

Antica residenza del samurai Nomura a Nagamachi
Nagamachi era il quartiere dei samurai di Kanazawa, qui con le loro famiglie vivevano i samurai legati alla famiglia Maeda, che a lungo ha governato la regione.
Oggi l'area è ben conservata e appare così com'era in età feudale, con stretti vicoli lastricati di pietra e delimitati da muri di cinta costruiti in maniera tradizionale, in fango e con tegole alla sommità. Ogni inverno le mura vengono ancora rivestite da stuoie di paglia (komo) per evitare i danni che gelo e neve farebbero attaccandosi alle pareti di terra. Le strade sono a forma di T e L con vicoli ciechi a scopo di difesa, così da contrastare i tentativi di fuga dei nemici.  Dei canali costeggiano ancora oggi le abitazioni del quartiere. Anche questi erano utili per una prima difesa dell'area residenziale, contro i frequenti incendi, come via di trasporto per le merci verso il vicino Castello oltre che per fornire acqua alle case.

Antico distretto delle Geishe Higashi Chaya, oggi ricco di sale da the. 17:00 Trasferimento all’hotel di Kanazawa e check-in.Cena libera e Pernottamento Kanazawa New Grand Hotel Premier*** o similare

Nota: i bagagli verranno spediti mediante spedizioniere direttamente ad Hakone.E’ necessario bagaglio a mano per le 2 notti (Kanazawa e Takayama).

 

6 giorno:  KANAZAWA – SHIRAKAWAGO-TAKAYAMA
Colazione in hotel.
09:00 partenza con la guida e pullman privato per Shirakawago, dichiarata patrimonio Mondiale.

Arrivo e visita del distretto di Ogimachi ed il villaggio Gasshozukuri, famoso per le sue cascine dal tetto spiovente di paglia. Pranzo ristorante locale.  14:00 trasferimento a Takayama con pullman privato. 15:00 arrivo e check-in hotel. Cena e pernottamento all’hotel Takayama Ouan*** o similare

La struttura dispone di onsen, terme naturali di acqua calda a disposizione degli ospiti. n.b.: L’accesso potrebbe essere interdetto agli ospiti con tatuaggi non copribili.

 

7 giorno: TAKAYAMA - HAKONE
Colazione in hotel.
08:00 Tour di Takayama a piedi con la guida parlante italiano visitando il mercato di Takayama, l’antica via Kami-Sannomachi ed il Festival floats Exhibition Hall dove vengono preparati e conservati i carri per il festival della città.
12:33 Partenza da Takayama con treno espresso in 2° classe per Nagoya. Bento box giapponese da gustare a bordo del treno
15:04 arrivo a Nagoya.
15:26 partenza da Nagoya per Odawara con treno Shinkansen in 2° classe
16:35 arrivo alla stazione di Odawara e trasferimento con pullman privato ad Hakone.
17:30 check-in in hotel.
19:00 cena in hotel

Pernottamento Hotel Kagetsuen*** o similare

 

La struttura dispone di onsen, terme naturali di acqua calda a disposizione degli ospiti.  n.b.: l’accesso potrebbe essere interdetto agli ospiti con tatuaggi non copribili.

 

 

8 giorno:  HAKONE – KAMAKURA - TOKYO
Colazione in hotel.
08:30 Partenza con la guida parlante italiano e pullman privato per la visita di Hakone:

Vallata Owakudani – accesso con funivia

Piccola crociera lago Ashi
Trasferimento a Kamakura (2 ore circa di pullman) Pranzo ristorante locale

Visita del Tempio di Hase Kannon
Grande Statua del Buddha

Trasferimento a Tokyo (1.5hr)
18:00 check in hotel Cena libera.

Pernottamento Shinagawa Prince Hotel Main Tower*** o similare

 

9 giorno: TOKYO
Colazione in hotel.
09:00 Tour di Tokyo con guida parlante italiano e pullman privato:

Mercato del Pesce Tsukiji
Visita esterna delle bancarelle e della struttura antica

Akihabara – quartiere dell’elettronica
Conosciuta anche come Akihabara Electric Town è famosa soprattutto per la sua grande concentrazione di negozi di apparecchi elettronici, “anime” (cartoni animati), videogiochi ed articoli per adulti. Probabilmente è la più vasta area di vendita del mondo per beni elettronici e computer, inclusi oggetti nuovi e usati. Oltre che per gli appassionati di elettronica è anche una mecca per gli appassionati di anime: qui si trovano numerosi negozi dove si possono acquistare anime, costumi per il cosplay e locali tematici come i Maid café.

12:30 pranzo ristorante locale

Pomeriggio visita del Tempio di Asakusa
E’ il piu’ antico ed impressionante Tempio di Tokyo. La sala principale fu costruita nel 646 per onorare la Dea della misericordia Kannon. La statua fu messa in un reliquiario; oggi si puo’ ammirare nella sala principale. Il Tempio fu distrutto dai bombardamenti del 10 marzo 1945 e ricostruito nel 1958.  Nelle vicinanze del tempio si apre un grazioso mercatino di ventagli, kimono e souvenir Tempo libero per immergersi nell’affascinante mercatino, per assaggiare dolci e salatini offerti dalle coloratissime bancarelle.

Tokyo Skytree (ingresso all’osservatorio a 350mt)
La Tokyo Sky Tree è diventata recentemente un nuovo simbolo nonché punto di riferimento della capitale del Giappone; dalla sua incredibile altezza di 634 m, che ne fa l’edificio più alto del paese, è possibile godere di panorami mozzafiato sulla città.

Prima della sua costruzione, era in funzione la Tokyo Tower, una torre di trasmissione di poco più di 300 metri di altezza, il cui segnale, tuttavia, era ostacolato dalla presenza degli altri grattacieli, rendendo pertanto necessaria la realizzazione di un edificio che svettasse sopra tutti gli altri.

17:00 Rientro in hotel. Cena libera
Pernottamento

 

10 giorno: TOKYO
Colazione in hotel.
09:00 Tour di Tokyo con guida parlante italiano e pullman privato:

Esterni e giardini Est Palazzo Imperiale
12:00 Pranzo ristorante locale
Pomeriggio

Santuario Meiji, Omotesando & Harajuku
L’area di Harajuku è universalmente nota per le tendenze giovanili estremamente innovative e stravaganti. La zona ha due principali strade dello shopping, la Takeshita-Dori ed Omotesando. Quest’ultima rinominata la Champs Elysees di Tokyo con negozi importanti come Prada, Tod’s, Chanel, Louis Vitton particolare per l’architettura delle boutique.

Shibuya con il suo incrocio piu’ affollato del mondo.
17:30 rientro in hotel.

Cena libera. Pernottamento.

 

 

11 giorno: TOKYO - ITALIA
Colazione in hotel.
Trasferimento all’aeroporto di Haneda o Narita con pullman privato e guida parlante italiano.
Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alle ore 13.35 con volo di linea della Austrian (Via Vienna). Arrivo a Venezia alle ore 21.25 e trasferimento con bus riservato nel luogo di provenienza.

 

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

 

 

ORARI-liberamenteviaggi.it