LAGO DI COMO

 Torna ai viaggi   


DETTAGLIO

1° giorno:   COMO - GRIANTE

  • Ritrovo dei Partecipanti nel piazzale della Scuola                                              
  • Soste di servizio lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo a Como.
  • Alle ore 14.30, incontro con la guida locale ai portici Plinio  e  visita del centro storico.  Como si trova sul lato occidentale dell’omonimo lago ed è conosciuta come città della seta in quanto già in epoca medievale era nota per la produzione di tessuti e, a partire dal ‘500, anche di sete. L’aspetto della città ha mantenuto la serenità tipica del Medioevo abbellita da imponenti ville settecentesche. Da vedere: il Duomo, il Broletto e Chiesa di San Fedele.
  • Al termine delle visite, trasferimento in hotel a Griante Cadenabbia, sistemazione nelle camere riservate,  cena e pernottamento.

 

2° giorno: GRIANTE – LECCO 

  • Prima colazione in hotel e carico dei bagagli sul pullman.
  • Alle ore 09.20 traghettamento da Menaggio a Varenna con bus al seguito (traversata 15 minuti).
  • Proseguimento in pullman verso Lecco ed incontro con la guida locale per la visita ai Luoghi manzoniani.
  • La prima tappa è Villa Manzoni, in località Caleotto di Lecco, dove sarà possibile visitare l’interno della Casa-Museo, residenza principale dell’età giovanile dello scrittore de “I Promessi Sposi”. L’itinerario prosegue fino a Pescarenico, dove sono ancora riconoscibili alcune celle e il cortile del vecchio convento dove avrebbe dimorato fra' Cristoforo. Raggiungeremo la riva orientale del fiume Adda, per ricordare l’episodio celeberrimo dell’ “…addio ai monti…” e, dopo una breve ma suggestiva passeggiata lungo il fiume, durante la quale è possibile ammirare il monte Resegone e l'antico ponte Azzone Visconti citato nel romanzo.
  • Pranzo in ristorante.
  • Altri luoghi interessanti potrebbero essere a Olate, dove si può ammirare la presunta ‘casa di Lucia’. Da un portale decorato con una ‘Annunciazione’ del Cinquecento si passa nel cortile dominato da una vecchia torre ‘colombera’. La Chiesa dei SS: Vitale e Valeria sarebbe invece il luogo dove furono celebrate le nozze tra Renzo e Lucia. 
  • A Chiuso si troverebbe invece la casa del sarto dove Lucia fu ospitata dopo il rapimento. Sempre a Chiuso avvenne l'incontro tra il cardinale Federico Borromeo e l'Innominato. Del suo Castello rimane soltanto un rudere turrito, nei pressi dell'eremo di S. Girolamo a Vercurago, su uno sperone del monte da cui si domina il lago di Olginate e tutta la zona sottostante.
  • Verso le ore 17.00, partenza per il viaggio di ritorno con arrivo   in serata.

 

 

 

ORARI-liberamenteviaggi.it